Volevo fare la VJ: intervista ad una sport marketing manager ~ Flavia Chiarelli
16621
post-template-default,single,single-post,postid-16621,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Volevo fare la VJ: intervista ad una sport marketing manager

Volevo fare la VJ: intervista ad una sport marketing manager

Quando da bambina mi chiedevano cosa volessi fare da grande, non rispondevo di certo la sport marketing manager.
Chi mi segue da un pò avrà già letto sui mie canali che uno dei miei sogni era quello di fare la V-Jay!
Ebbene sì, cari ragazzi ( e ragazze) degli anni ’90 cresciuti a pane, Nutella, olio di palma e MTV.

I VJ erano l’evoluzione stilosa e glamour del vecchio speaker radiofonico e io trascorrevo interi pomeriggi a studiare mosse e look dei miei preferiti in tv e a sognare di seguirne le orme.
( intanto, per chi di voi volesse scoprire che fine hanno fatto oggi, ecco qui un divertente articolo che ce lo svela!)

La comunicazione e i mass media hanno sempre avuto un grande fascino su di me e ancora oggi, nell’epoca del web e dello streaming, trovo che la Radio rappresenti un mezzo davvero interessante per raccontarsi e raccontare la propria professione ed il proprio punto di vista.

La radio parla di emozioni e arriva dritta al cuore dei suoi ascoltatori.
Per queste ragioni ho accettato con entusiasmo, curiosità ed un pizzico di agitazione, l’opportunità che mi è stata offerta da Radio Lombardia di prendere parte al suo programma Live Social.
Si tratta di un palinsesto dedicato alle professioni non convenzionali, figlie dell’era digitale, dove i liberi professionisti come me possono far conoscere meglio il proprio mestiere.

 

Intervista sport marketing manager

Con lo speaker Mattia prima di andare in onda

 

Ecco i punti che abbiamo trattato durante l’intervista:

  • Che cosa è lo sport marketing
  • A chi mi rivolgo con i miei servizi
  • L’importanza degli OBIETTIVI nella definizione di un piano di marketing per lo sport
  • La differenza tra uno sport marketing manager ed un personal trainer 😉
  • Un solo metodo per diversi target: atleti, aziende, società sportivi, operatori del mondo montagna e sport
  • I diversi campi di applicazione delle sponsorizzazioni sportive

 

Ed infine…

  • Perché dovreste scegliere me come vostra di Sport marketing manager?

Se dopo aver ascoltato l’intervista voleste approfondire qualche altro aspetto della mia professione vi invito a sbirciare  qui tra gli articoli del Blog!

 

 

No Comments

Post A Comment